L'OSARE E' L'INIZIO DEL CAMBIAMENTO

Vai! Vai! Vai! Vai!
Crancy Crock Logo
HOME | LIVE | DISCOGRAPHY | BAND | VIDEO | PRESS | MERCHANDISE | CONTACT | LINKS

Componenti:


Facche
Voce (dal 2011)


Dario Crancy
Voce, chitarra


Toma
Chitarra, cori (dal 2012)


Gio
Basso, cori (dal 2014)


Pongo
Batteria, cori


---


Kotikki
Basso, cori (1997-2013)


Ruggio
Chitarra , cori (2006-2012)


Capèla
Chitarra, Voce (1997-2006)

foto


Biografia:

1997-2002

I Crancy Crock prendono vita in un umido scantinato della provincia bergamasca dall'idea di Dario (voce e chitarra), Capéla (voce e chitarra), Kotikki (basso) e Pongo (batteria). Cominciano i primi concerti a base di punk rock e birra, quando i ragazzi hanno poco più di 16 anni. Registrano un primo Demo composto da 10 tracce intitolato "Cartine e Cartoni" in cui sviluppano temi di protesta, ma anche di divertimento e festa.

2002-2005

Viene registrato al P.R. Studio di Bonate Sopra (BG) il primo e vero LP dei Crancy Crock dal titolo omonimo. Composto da 10 tracce + 1, il disco presenta qualche canzone del demo realizzato qualche anno prima. Le 300 copie del disco si esauriscono a breve e permettono alla band di partecipare alla compilation milanese "PUNKINA SKASSATA 2003" con il brano "Disgusto" e alla cremasca "UNDER STREET COMPILATION" con il brano "Protesta", registrato al GNE Studio di Brescia. Nel frattempo il gruppo ha la possibilità di svolgere un'intensa attività live, toccando locali come il Rainbow e il Transilvania di Milano.

2006-2007

Il quartetto di punk-rockers incide il secondo LP prodotto in collaborazione con K.la.S. Production e Boomerang Records dal titolo "...nOn cOn Noi...". Undici tracce di punk rock cantato in italiano che esprimono la volontà della band di affermarsi senza seguire gli schemi dettati dal sistema. Il brano "Vado Via" viene selezionato dalla IndieBox Music@360 per la compilation "IndieBox compilation vol.1" assieme ad artisti come Rufio, A WhileHelm Scream, Los Fastidios, etc.. Purtroppo al termine della registrazione Capéla lascia il gruppo per lasciare posto a Ruggio, chitarrista già nelle conoscenze dei Crancy. In questi anni l'attività live si intensifica maggiormente, arrivando a esibirsi 35-40 volte l'anno.

2008

I Crancy partecipano alla "IndieBox Compilation vol.3" con un singolo registrato per l'occasione dal titolo "Mr. Hide". Assieme a Subgruppo Devasto, Mecheros e Baraonda fondano la SAMOAN RECORDS, etichetta indipendente nata con lo scopo di promuovere la propria musica e quella di altre band emergenti sul territorio nazionale. Successivamente si uniranno all'etichetta anche i Left Behind.

2009

Prende forma la prima compilation della Samoan Records in collaborazione con Radio Alternative e Kattsaw Guys: "Samoans play Ramones", in cui le quattro band propongono rivisitazioni di 18 brani dello storico gruppo newyorkese. Il gruppo partecipa alle compilations "Rock Against Silvio" e "Italian Punk Party" rispettivamente con i brani "Facce Tristi" e "Johnny".

2010

Nel 2010 esce "Il Gioco Delle Palle", un disco composto da 11 tracce di punk-rock, sempre cantato in italiano, in cui si affrontano temi quali l'immigrazione, l'abuso di social network su internet ed altre tematiche che toccano la quotidianità, troppo spesso affogata nel materialismo. L'album potrà vantare la partecipazione di Paolo Gerson alla voce in uno dei brani. Prodotto da Samoan Records, ad oggi il progetto si avvale della collaborazione di etichette indipendenti quali "Business a low cost company" e "Outlaw records".

2011

È un anno molto particolare: vede l'ingresso di Facche, già cantante nei Mecheros che porta grande energia al gruppo. Grandissima inoltre la soddisfazione di aprire la serate a Marky Ramones durante la festa di Emergency. Verso la fine dell'anno Ruggio decide di lasciare il gruppo per dedicarsi ad un proprio progetto musicale nel quale canta e suona la chitarra.

2012

Il 2012 inizia con l'ingresso di Toma nel gruppo come chitarrista. Egli, da qualche mese fermo con i Mind Cage accetta entusiasta la proposta. Per festeggiare il quindicesimo compleanno, il 7 aprile viene organizzata una festa, una reunion, in occasione della quale vengono realizzate le nuove magliette e viene reso disponibile su internet "Radiabolical Songs", una chicca d'archivio targata Crancy.

2013

Il 2013 trascorre molto velocemente, tra qualche concerto, minchiate varie e soprattutto l'arrangiamento del nuovo cd, la cui uscita prevista per l'anno successivo. Purtroppo a fine anno Kotikki, per ragioni personali, decide di lasciare il gruppo. Un altro duro colpo per il gruppo assorbito solamente grazie ai vari mesi di discontinuità che l'avevano fatto presagire.
A dar man forte alla truppa arriva quindi Gio, bassista dei Sanpietro, già nelle conoscenze dei Crancy da molto tempo per via di molte collaborazioni.

2014

Il 15 Marzo 2015 esce nei principali store digitali l'album : "Moderno Medioevo" con il video del singolo "Rebus", girato tra le vie del centro di Bergamo. Il disco arriva in versione fisica il 19 Aprile ricevendo buone, e addirittura alcune ottime recensioni su vari magazine di settore. Dopo questi primi mesi l'estate ed il resto dell'anno trascorre promuovendo il tour del disco che li porter"à", su alcuni importanti palchi del nord Italia, tra i quali l'Honky Tonky, il Live di Trezzo e la Festa Della Birra Di Trescore. Degna di nota l'apertura di due concerti della indiscussa band di riferimento del punk italiano: i Punkreas. Sempre nel 2014 ha inizio una collaborazione con una giovanissima realt"à" della zona, i giovani rappettari Etse Gringo e Tia.

2015

Il 2015 vede l'uscita e la realizzazione del video "Moderno Medioevo", realizzato da Matteo Consoli, con la gentile e calorosa collaborazione di varie band bergamasche, legate ai Crancy per amicizia e per attitudine. Altre sorprese sono previste entro la fine dell'anno.

Valid XHTML 1.0 Transitional CSS Valido! Copyright © 2012: Crancy Crock. Tutti i diritti riservati. Realizzato da cheOro & Crancy Crock